Chiara per gli amici TATA,i miei studi mi hanno portato a guardare l’arte in ogni sua forma e a cercare la creatività in ogni sua sfumatura.Dal mio amore per il Giappone 2 anni fa è nato “Sul mio tatami chic…”un blog di ispirazioni, cucina, idee…Amo creare,reinventare,sorridere….Sono una maker....Ho una linea di abbigliamento che mi regala emozioni…Adoro lavorare lana e cotone perchè per me è un modo per sentire il calore di mia nonna che amava quest’arte che per me da piccolina era magica..Amo cucinare e accogliere il mio maritino col profumo di un dolce appena sfornato.Assaporo le piccole gioie della vita curandole come un bene prezioso….

Ho il sorriso, ho il castello, ho il principessoooo azzurro,un piccolo folletto e un batuffolo peloso…..insomma sono FELICE!!!!


Quel cavolo che voglio...

un cavofiore 
60 grammi di uvetta
30 gr di pinoli
un pizzico Sale rosa dell'Himalaya Gemma di mare
2 cucchiai di olio evo
rosmarino
Levate le foglie esterne e il gambo del cavolfiore, lavatelo e lessatelo  in abbondante
 acqua con una fetta di limone. 
Una volta lessato fatelo saltare in padella con 2 cucchiai di olio evo, 
un pizzico di sale, il rosmarino,
 i pinoli e l'uvetta fatta rinvenire prima in acqua.
Ottimo mix agrodolce, vi conquisterà!!!

2 commenti:

Murasaki ha detto...

Ho giusto un cavolo che langue nel frigorifero... stasera lo sistemerò per bene!

Rosy C. ha detto...

Mi piace troppo il cavolo, proverò a cucinarlo anche così, grazie!